CECINA
Con la sua Marina diventa una splendida località balneare che si affaccia sul Mar Tirreno, meta di tanti turisti che arrivano da tutte le parti del mondo.
Storicamente questa zona era già abitata e conosciuta al tempo degli etruschi e successivamente sotto la dominazione romana. Pare infatti che un console romano Albinio Cecina, avesse fatto costruire qui la sua dimora, i cui resti sono visibili nella località di San Vincenzino. Della Villa Romana si possono ammirare le fondazioni, i mosaici, i pavimenti ed una cisterna sotterranea ancora intatta.
Il declino della zona iniziò con la fine della civiltà etrusca e prosegui anche con i Romani, solo dopo l’intervento dei Lorena nell’800 e della loro bonifica, la zona da paludosa e malarica divenne vivibile e coltivabile e poté così iniziare quel positivo percorso di crescita economica che dura tutt’oggi.
Non si hanno tracce della storia più recente della città che nacque ufficialmente nel 1852, ma che fu rasa al suolo durante la II guerra mondiale, invece si trovano i resti della sua storia antica nella Villa della Cinquantina costruita nel 1768 per ospitare i braccianti che lavoravano i campi nel periodo della mietitura.
Oggi la villa ospita il Museo Civico Archeologico dove si trovano i reperti dell’epoca arcaica, etrusca e romana.
Cecina è una località turistica molto animata ricca di negozi e vie per lo shopping.
I numerosi ristoranti, pub e pizzerie offrono gustosissime proposte gastronomiche che valorizzano al meglio i prodotti locali, come il pesce e la cacciagione, conditi con gli oli della zona e accompagnati dai prestigiosi vini, tutti prodotti strettamente legati al territorio.
Nel tempo libero è possibile praticare vari sport grazie alle strutture ben attrezzate e ci si può intrattenere con le numerose manifestazioni sportive e culturali e con le tipiche sagre locali.
Nelle vicinanze troviamo un villaggio acquatico che si chiama ACQUA VILLAGE. Nella campagna vicino Cecina sorge il Parco FaunisticoPARCOGALLOROSE“, uno spazio dedicato ai bambini ed a chi voglia vedere da vicino gli animali.
A Marina di Cecina, vi accoglierà lo splendido blu del mare che termina su una magnifica distesa di granelli di sabbia fine, un’ampia spiaggia con dune sabbiose e tomboli orlati da pinete e macchia mediterranea.
Nel litorale si alternano tratti di spiaggia libera e stabilimenti balneari in grado di fornire tutti servizi necessari al turista, gli appassionati di sport acquatici potranno cimentarsi in tutte le discipline potendo contare sull’assistenza di personale qualificato.
Il porto turistico capiente e ben attrezzato fornirà un approdo sicuro e comodo per tutti i diportisti che vorranno visitare questo tratto di costa.
Dalla spiaggia partono i Tomboli che sono delle strisce di sabbia dunali coperti da una fitta vegetazione che dalla costa si spingono verso l’interno.
Questi costituiscono La riserva naturale biogenetica dei Tomboli di Cecina, un’area che si estende per 465 ettari e ospita un ecosistema molto vario.
Sulle dune fioriscono i gigli e il papavero di mare e poi via via che ci addentriamo nella macchia troviamo i lecci, i pini marittimi e i pini domestici.
Questa splendida foresta da rifugio a tante specie animali come conigli selvatici, volpi, donnole, istrici, caprioli e tassi. Tra gli uccelli trovano dimora le tortore, i picchi verdi, le upupe ed i colombacci, che sostano qui per lunghi periodi di tempo.
Tutto quello di cui hai bisogno a Castiglione della Pescaia
P.IVA 01428900532 - Powered by Vulcano s.r.l