OASI WWF Laguna di Orbetello

UBICAZIONE

L’oasi della Laguna di Orbetello si trova lungo la costa tirrenica toscana, nel comune di Orbetello.
Dista circa 20 km dal centro di Alberese.

CARATTERISTICHE

L’oasi della Laguna di Orbetello si estende per 850 ettari ed è gestita direttamente dal wwf.
Si tratta di una zona umida di grande importanza che da rifugio a migliaia di uccelli e mammiferi.
L’oasi è costituita da 300 ettari di laguna salmastra con tratti di terre affioranti ricoperti dalla vegetazione palustre.

Punti d’interesse: la laguna, il giardino delle farfalle, la flora , la fauna, birdwatching.
Il parco offre: percorsi natura, punti di osservazione, materiale didattico, Centro di Educazione Ambientale, settimane verdi, campi, attività di ricerca, corsi monotematici.
L’oasi è aperta dal 1° Settembre al 30° Aprile,
visite libere con partenza da Loc. Ceriolo, sabato e domenica dalle ore 9,30 alle 13,30.
Chiusura 15,30.
Gruppi e scolaresche possono prenotare chiamando il numero 0564 820297Per info:Tel 0564 820297
Email: wwf.giannella@tiscalinet.it

Visualizza Oasi wwf Laguna di Orbetello in una mappa di dimensioni maggiori

DESCRIZIONE

L’oasi della Laguna di Orbetello tutela una zona umida di grande interesse naturalistico che per la sua posizione è in grado di dare riparo a migliaia di specie di uccelli migratori.

Nei suoi specchi d’acqua troviamo abitanti come fenicotteri, il cavaliere d’Italia, l’airone bianco maggiore, l’airone cenerino, il falco pescatore e ancora mestoloni, spatole e avocette…
Nella sua vegetazione fatta di macchia mediterranea, passeggiano indisturbati volpi, tassi e istrici, a rincorrersi e nascondersi tra le piante di lentisco, fillirea, mirto e corbezzolo.
La visita alla zona umida dell’Oasi della Laguna si svolge attraverso 3 itinerari diversi. Il primo, quello classico e più attrezzato, permette l’osservazione dell’avifauna attraverso un percorso con 9 postazioni.
 Il secondo percorso è alla scoperta del Bosco di Patanella caratterizzato da grandi estensioni di brugo, dove è stato allestito un percorso botanico e dove si trovano capanni per l’osservazione;
il terzo è quello del Casale Giannella dove si trova il Centro di Educazione Ambientale costituito da un casale spagnolo del 1600 che ospita una mostra sulle zone umide e il giardino delle farfalle.
Per tutti gli appassionati della vita all’aria aperta e della natura incontaminata, l’Oasi regalerà un’esperienza indimenticabile piena di fascino e suggestioni.COME ARRIVARE
Da Alberese si prende la S.S. Aurelia in direzione Roma, percorrendo la S.S.1 Aurelia l’ingresso è al km 148.
Per il Casale della Giannella (Centro Educazione Ambientale “A. Pecci”) usciti dalla S.S. 1 Aurelia, si percorre la Giannella fino al Km 4.

Visualizza il percorso in una mappa di dimensioni maggiori

Tutto quello di cui hai bisogno a Castiglione della Pescaia
P.IVA 01428900532 - Powered by Vulcano s.r.l