BICICLETTA
La bicicletta è uno svago eccezionale che consente di fare movimento e allo stesso tempo di scoprire paesaggi meravigliosi.
Per andare in bici non serve essere dei super atleti, basta adattare il ritmo alle nostre potenzialità e tutti, dagli anziani ai bambini potranno godere dei benefici di splendide passeggiate.
A Castiglione della Pescaia gli itinerari possono essere i più diversi, dai paesini ricchi di storia alle colline immerse in una natura incontaminata e ancora percorsi che si arrampicano su sentieri che si affacciano sul mare e regalano splendidi panorami infiniti sull’Arcipelago Toscano.
Per appassionati e non la bici sarà l’occasione per scoprire il nostro paese da un’altra prospettiva.
Oltre ai percorsi che noi vi consigliamo, potrete affidarvi all’esperienza dei gestori di agriturismi e affittacamere che sapranno sicuramente svelarvi i segreti del nostro territorio e spesso affittarvi le stesse bici.
Pista ciclabile: Castiglione della Pescaia – Grosseto
Durata percorso circa 40 chilometri A/RCaratteristiche: percorso pianeggiante su pista ciclabile segnalata, circondato dalla vegetazione e consigliato per tutti.

NOTA: durante il percorso potrebbero trovarsi tratti confinanti con alcune proprietà private. Tali proprietà sono ben identificate dai cartelli ed è buona norma non violarne i confini.

Visualizza Castiglione – Grosseto in una mappa di dimensioni maggiori

DESCRIZIONE

Superato il Ponte Giorgini, sulla destra parte la pista ciclabile che conduce a Grosseto, passando per Marina di Grosseto.
Questo agevole percorso tutto pianeggiante ha il pregio di toccare alcune delle aree di maggior interesse naturalistico.
Oltre tutto il litorale con la Spiaggia di Levante, la Spiaggia delle Marze e infine quella di Marina di Grosseto, potrete visitare la splendida Pineta del Tombolo, con i suoi pini domestici e marittimi e soprattutto col suo rigoglioso sottobosco che da tanta ospitalità ad animali selvatici di tante specie.
Sempre con la bici sarà possibile lasciare la pista ciclabile asfaltata e inoltrarsi nei sicuri sentieri che attraversano tutta la pineta sino ad arrivare a ridosso della spiaggia e visitare

le dune alte ricoperte di vegetazione tipica, o arrivare sino a Fiumara un canale che offre un caratteristico esempio di “ambiente umido” della zona.
Se siete instancabili potete fare tutto il percorso e arrivare sino a Grosseto, dove troverete il Parco di Via Giotto, un moderno parco attrezzato per gli sport.
Oltre ad una ciclabile perfettamente asfaltata con circuito per bici e rollerblade, contiene anche attrezzi ginnici, Roccia per scalate free climbing e rampe per skateboard. Il tutto circondato da prati verdi, panchine e piccoli laghetti.Pista ciclabile: Castiglione della Pescaia – Principina a Mare
Durata percorso circa 26 chilometri A/RCaratteristiche: percorso pianeggiante su pista ciclabile segnalata, escluso un piccolo tratto, circondato dalla vegetazione e consigliato per tutti.
NOTA: durante il percorso potrebbero trovarsi tratti confinanti con alcune proprietà private. Tali proprietà sono ben identificate dai cartelli ed è buona norma non violarne i confini.

Visualizza Castiglione – Principina a Mare in una mappa più grande

DESCRIZIONE

La prima parte di questo percorso è lo stesso del precedente, arrivati all’incrocio semaforico anziché svoltare a sinistra per Grosseto, si gira a destra per Marina di Grosseto, si segue il tragitto della mappa e arrivati all’altezza del porto turistico una strada porta a Principina a Mare. Da qui inizia il Percorso Verde.
Questa splendida ciclabile costeggia il parco interno del campeggio Cielo Verde. Il percorso è interamente attrezzato con postazioni ginniche e vari esercizi descritti con cartelli. Non è raro incontrare sul percorso scoiattoli, cerbiatti e volpi, oltre alla flora meravigliosa della macchia mediterranea.

Esiste anche un percorso da fare a piedi accanto alla ciclabile denominato “Percorso Verde”. Qui le piante sono state abbinate a cartelli esplicativi che ne illustrano le proprietà e le principali caratteristiche.
Pista su strada: Punta Ala – Tirli
Durata percorso: 40 chilometri A/RCaratteristiche: percorso su strada che potrebbe essere trafficata in alcuni tratti, per lo più pianeggiante con uno strappo molto impegnativo di 1km, consigliato a ciclisti esperti.NOTA: durante il percorso potrebbero trovarsi tratti confinanti con alcune proprietà private. Tali proprietà sono ben identificate dai cartelli ed è buona norma non violarne i confini.

DESCRIZIONE

Da Castiglione si raggiunge la Località di Punta Ala attraverso la SS 332 e si svolta a sinistra seguendo le indicazioni.

Dal lungomare inizia il nostro percorso che passa per la strada che attraversa la pineta.
In questo tratto di strada potrete ammirare i pini marittimi e il rigoglioso sottobosco di macchia mediterranea che oltre ad essere belli da vedere sono anche utili per la vostra passeggiata in bici, perché vi faranno un’ombra gradevolissima.

Visualizza Punta Ala – Tirli in una mappa di dimensioni maggiori

Dopo circa 5 km inizia una breve salita di 1 km e quindi una lunga discesa fino a Pian d’Alma; qui a destra è la trafficatissima strada per Punta Ala (SS332), a sinistra invece una tranquillissima stradina corre lungo i campi di girasole per circa 4 km. Poi si svolta a destra e inizia uno strappo molto impegnativo di circa 1km; la salita prosegue poi per altri 3km un po’ meno duri fino al paese di Tirli dal quale si ha un vasto panorama sulla piana di Grosseto.
A destra una strada in buono stato, continua la salita verso il poggio Ballone; l’ultimo tratto è strada militare riservata, ma comunque si possono via via godere panorami sempre più ampi su Castiglione della Pescaia, su Punta Ala e l’Isola d’Elba. Si ritorna a Tirli e da qui si può ripercorrere la strada dell’andata.
SPORT & LEISURE
Tutto quello di cui hai bisogno a Castiglione della Pescaia
P.IVA 01428900532 - Powered by Vulcano s.r.l